Vigne

Gran parte dei vigneti giacciono sui terreni della “Cascina Chignalungo”, un podere dove la vigna è di casa da secoli, ritrovandola anche nella mappa Napoleonica. Possiede altri terreni, sempre nel comune di Lessona, anch’essi storicamente impiantati a vigneto (Crarolo, Chioso del Bosco, Berra, etc..)

Read more

Un caso unico al mondo


Nel cuore delle Alpi Occidentali si trova il fossile di un Supervulcano che mostra le sue parti più profonde.

Circa 300 milioni di anni fa, quando sulla Terra esisteva un solo continente, la Pangea, un Vulcano è esploso eruttando un'immensa quantità di materiale e sprigionando un'energia pari a 250 bombe atomiche.

Tra 60 e 30 milioni di anni fa gli stessi processi che hanno formato le Alpi, hanno sollevato e ruotato la parte di crosta terrestre in cui si trovava il Vulcano esploso, mettendone in evidenza il sistema di alimentazione, fino a circa 30 km di profondità. Si tratta di un caso unico al mondo! E' possibile vederlo in un'area che comprende Valsesia e Valsessera, fino a lambire il lago Maggiore.

Da settembre 2013 l'area del Supervulcano, nella quale rientra l'Alto Piemonte, fa parte del Sesia-Val Grande Geopark riconosciuto dall'UNESCO.

Galleria foto


Azienda

Cascina Chignalungo
via IV Novembre, 171
13853 LESSONA (BI)
ALTO PIEMONTE - ITALY


Bandiera Unione Europea

CAMPAGNA FINANZIATA AI SENSI DEL REG. UE. N. 1308/2013
CAMPAIGN FINANCED ACCORDING TO EU REG. N. 1308/2013

WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux