Vini

Il nostro obiettivo è di operare al meglio nel rispetto della tradizione e di trasferire, quanto più possibile, il carattere e l’identità del territorio di origine dal vigneto alla bottiglia.

Affiniamo i nostri vini principalmente in botti ovali di grandi dimensioni di Rovere Svizzero ed Austriaco di Stockinger, legni meccanicamente molto duri che non rilasciano sentori e profumi intensi (come la Vaniglia, tipico di altri Roveri), permettendo al vino di essere il vero protagonista, ma che allo stesso tempo consentono una giusta macro-ossigenazione.

Produciamo “Lessona”, il vino offerto da Quintino Sella nel 1870 per il brindisi all’Unità d’Italia e il “Coste della Sesia”.

Per i nostri vini più pregiati prevediamo circa tre anni di affinamento in legno, e dopo averli imbottigliati li affiniamo a circa nove metri sotto il piano di campagna per almeno altri 3-5 anni.

Pur trattandosi di una piccola Azienda, Pietro suddivide i vari “cru” come spesso fanno i Francesi, arrivando a contare una decina di etichette per soli 7 ettari e tre vitigni coltivati: Nebbiolo, Vespolina ed Erbaluce.

Azienda

Cascina Chignalungo
via IV Novembre, 171
13853 LESSONA (BI)
ALTO PIEMONTE - ITALY


Bandiera Unione Europea

CAMPAGNA FINANZIATA AI SENSI DEL REG. UE. N. 1308/2013
CAMPAIGN FINANCED ACCORDING TO EU REG. N. 1308/2013

WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux